Parlare della stampa delle foto può sembrare un inutile esercizio. Molti fatti indicano che la stampa delle foto è diventata un “oggetto” secondario, una commodity di poco conto.
Persino la Kodak, che la foto l’ha inventata, è fallita smembrandosi in tante minuscole attività.
Eppure non tutti sanno che la stampa rimane un prodotto che trasmette una sensazione particolare, un’emozione più forte rispetto ai contrastati e brillanti monitor degli ultra tecnologici smartphone.
Non ci credete ? Provate a pescare nei cassetti “scomodi” degli armadi le vostre vecchie foto, magari un pò virate verso il magenta perchè una parte dello strato dell’emulsione e volato via.
La sensazione ancestrale di vederci lì, su un pezzo di carta è ancora forte!
E così come si riscopre l’ascolto della musica su vinile (gli Lp in alcuni paesi hanno vendite superiori al digitale) anche la stampa rimane un oggetto presente nel nostro dna di umani.
Se avete una curiosità innata nel conoscere cosa era la fotografia nei decenni passati, come si stampava,quali processi venivano utilizzati o quali erano le foto che hanno segnato un’epoca questo blog può essere un buon passatempo.
Qui conoscerete tanti aspetti dalla stampa a come fare per ottenere delle belle foto, e tanto altro per poter coltivare un pò di “vecchia passione” che oltre al punta, scatta e condividi considera la foto un oggetto da vedere ma anche da toccare, sentire tra le proprie mani
Sono Bruno Corbino Ceo di Photocity, stampo fotografie da quasi 35 anni e questo è il nostro blog dove tanti bravi tecnici della stampa foto, fotografi ed esperti sviluppatori software del campo fotografico sveleranno trucchi, storie e suggerimenti per la stampa nei mille modi possibili delle proprie foto.
Seguiteci e ne vedrete di “tutti i colori”.